Skip to main content
Tempo di lettura: 4 minuti

Cosa sono le api muratori o api muratrici?

Un’ape muratore è un termine che viene utilizzato per riferirsi a qualsiasi specie di api nel genere Osmia, della famiglia Megachilidae. Le api muratrici (note anche come api da muratura) sono api autoctone, il che significa che si trovano naturalmente in una regione e prendono il nome appropriato dai materiali che raccolgono per fare i loro nidi.

A differenza delle api mellifere, le api muratori sono impollinatori solitari che nidificano in tunnel e in genere usano fango o argilla per sigillare le aperture delle loro case. Secondo il servizio forestale degli Stati Uniti, ci sono 140 specie di Osmia in Nord America. 

Anatomia e morfologia delle api muratori o api muratrici

api muratori o api muratrici

Sebbene esistano molte specie diverse di Mason Bee, questi impollinatori sono più piccoli di un’ape da miele e tendono ad avere caratteristiche fisiche distinte. La femmina è un’ape nera con addome e piedi arancioni, pelliccia nera sul viso e sul torace e lunghi peli rosso-marroni sull’addome. I maschi sono simili ma hanno la pelliccia bianca sul viso e un addome nero con lunghi peli arancioni.

Secondo l’Ecological Landscape Alliance, ogni femmina Mason Bee è una “regina” che depone le uova e alleva la prole da sola , senza il supporto di una colonia sociale altamente organizzata. Il ruolo del maschio Mason Bee è molto più semplice di quello della femmina: si accoppiano con le femmine e poi muoiono. 

Che aspetto ha un nido di api muratori?

Api muratori o api muratrici: 10 fatti sorprendenti nido api muratori
Nido di api muratori

Le api muratrici depongono le uova e nidificano all’interno di tunnel esistenti, che possono essere creati naturalmente da coleotteri e piante, o con l’aiuto dell’uomo. L’esterno di un nido di Mason Bee ha vari cerchi che sono in realtà tunnel, e questi tunnel sono in genere profondi sei pollici. Secondo The Ecological Landscape Alliance, le Mason Bees preferiscono fori di 5/16 pollici di diametro.

All’interno di questi tunnel si trovano i luoghi in cui le Mason Bees depongono le uova, con le uova femminili che vengono depositate sul retro del tunnel lontano dai predatori e le uova maschili che vengono depositate nella parte anteriore. Ancora più importante, l’ape muratore sigillerà le aperture delle loro vasche di nidificazione con il fango alla fine della stagione, di solito all’inizio dell’estate. 

Qual è il ciclo di vita di un’ape muratore?

La durata media della vita di un Mason Bee è di quattro o sei settimane. Questa specie preferisce nidificare in cavità preesistenti, con i maschi che emergono per primi. Una femmina appena accoppiata può costruire fino a sette nidi con una serie di cellule di covata separate da pareti di fango. 

Le uova femminili vengono deposte per prime e dotate di riserve più grandi di nettare e polline. Le uova si schiuderanno alcuni giorni dopo la loro deposizione in febbraio/marzo, ma le larve non sono pronte per la pupa fino ad agosto/settembre. Le api muratrici raggiungono lo stadio adulto ma non emergono, vanno invece in diapausa (un periodo di sviluppo sospeso in un insetto) e trascorrono l’inverno nelle loro celle. Dopo l’accoppiamento, l’ape femmina lascia il sito di nidificazione per alcuni giorni mentre le sue ovaie maturano, ma spesso ritornano dove sono emerse e cercano una cavità di nidificazione vicina per deporre le uova.

Dove sono originarie le api muratori?

Circa 140 specie di Mason Bee sono originarie del Nord America e si trovano comunemente in frutteti, giardini e orti. NatureServe osserva che altre tre specie (Osmia cornifrons e O. taurus dall’Asia e O. caerulescens dall’Europa) sono state introdotte in Nord America. In genere sarai in grado di trovare un Mason Bee in tutto il Nord America, a parte le regioni dell’estremo nord del Canada e dell’Alaska.

Tipi di api muratori e specie

  • Ape muratrice blu: Secondo il servizio forestale degli Stati Uniti, le api blu del frutteto hanno corpi blu scuro metallizzato e non sono striate di marrone e arancione come l’ape. Una volta che emergono all’inizio della primavera e si accoppiano, l’ape blu del frutteto cerca buchi vuoti della giusta dimensione e forma per i loro nidi. 
  • Ape muratrice rossa: questa ape solitaria è verdastra al bronzo. La testa, il torace e l’addome hanno peli marrone chiaro e la parte superiore del torace ha una pelliccia rossa o rosso-marrone. La femmina Red Mason bBee ha le corna sul viso, che usa per lisciare il fango morbido sulle pareti del tunnel dei loro nidi. Queste api muratrici sono attive da marzo a giugno, nidificando in malta morbida, terreno, legno morto, fessure sotto le tegole o persino tane esistenti. Ogni anno viene allevata una covata e l’ape maschio emerge circa due settimane prima della femmina. 

10 curiosità sulle api muratrici

  1. Ogni femmina di ape muratrice è una regina e individua il proprio nido, depone le proprie uova e persino le protegge, a differenza dell’ape mellifera.
  2. Le api muratrici sono api solitarie, il che significa che lavorano da sole e non fanno affidamento su una colonia. 
  3. Le api muratrici non producono miele. 
  4. A differenza dell’ape mellifera, le api muratori fanno i loro nidi a circa 300 piedi dalla migliore selezione di fiori. 
  5. Ci sono 130 specie di api muratrici in tutto il Nord America. 
  6. Le api muratrici usano molto raramente i loro pungiglioni e le loro punture sono meno dolorose delle api mellifere perché non hanno veleno. 
  7. Le api muratrici non distruggono per creare le loro case: nidificano solo in buchi che si trovano in natura o sono creati dall’uomo. 
  8. A volte un’ape muratrice può essere confusa con la mosca domestica media, poiché i loro corpi sono nero/blu. Ma se ascolti attentamente, sentirai che un’ape muratrice ha un ronzio distinto, non un ronzio qualunque. 
  9. Sei api muratori possono impollinare un albero da frutto, rispetto a 10.000 api mellifere. 
  10.  Le femmine di api muratrici determinano il sesso delle uova che depongono.